micissitudini

storie di gatti, di umani e di supereroi con la pelliccia

Le origini

Lascia un commento

Dedicata ad Anna (che l’ha trovata) a Wladia (che l’ha accolta nei primissimi giorni) a Diego (che ha salvato quegli occhi belli) a Eleonora (per le poppate quando non riuscivamo a fuggire dall’ufficio)!

Dedicata ad Anna (che l’ha trovata) a Wladia (che l’ha accolta nei primissimi giorni) a Diego (che ha salvato quegli occhi belli) a Eleonora (per le poppate quando non riuscivamo a fuggire dall’ufficio)!

La piccoletta ha fatto irruzione nelle nostre vite circa un anno e mezzo fa, quando, in una fredda sera primaverile, è stata trovata disperata e mezza assiderata in un garage. Aveva uno o due giorni.È stata allattata (ogni 2 ore!), scaldata, pulita e coccolata. Non essendo stata nutrita da una mamma-gatta era assolutamente priva di sistema immunitario e i veterinari ci dissero da subito di non affezionarci, che non ce l’avrebbe fatta, e di non farla stare con altri gatti, che avrebbero potuto infettarla anche solo con uno starnuto.

Il saggio fratellone (che all’epoca aveva quasi 10 anni) l’ha potuta incontrare solo dopo la prima vaccinazione, a 2 mesi!

Inutile dire che la ragazza è una combattente: non solo ce l’ha fatta, ma è diventata bellissima e sana! Nonostante il delirio iniziale e le notti in bianco ora non potremmo pensare di stare senza di lei… nessuno dei tre 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...